DATA: 14.11.2017

Attività fisica e smagliature: il benessere a prova di pelle

 CONDIVIDI:

L’attività fisica è un’abitudine fortemente consigliata – insieme a una corretta alimentazione – per vivere in salute, restare in forma e prevenire diverse problematiche.

Ma per essere veramente salutare per il nostro organismo, e quindi anche per la nostra pelle, necessita di alcuni accorgimenti; questo perché il tipo di sport e l’intensità con cui lo si pratica possono favorire l’insorgenza delle smagliature.

L’attività fisica aiuta ma non basta!

Praticare un’attività fisica leggera per almeno mezzora al giorno è uno dei consigli più diffusi nelle varie linee guida per favorire il benessere del corpo e della mente e per prevenire l’insorgenza di diverse problematiche.

Studi scientifici hanno infatti evidenziato che una regolare attività fisica è fondamentale, assieme ad una corretta alimentazione, per mantenersi in salute.

Una sana abitudine che per molti cultori della salute e della bellezza è diventata un trend, favorendo la diffusione del concetto che praticare uno sport, andare in palestra o seguire un corso di nuoto è essenziale per rimanere in forma.

Bisogna adattare il proprio regime alimentare al tipo e all’intensità dell’attività fisica scelta, seguendo sempre un’alimentazione sana.

Bisogna però essere consapevoli che l’attività fisica è salutare se non rappresenta uno stress per il nostro organismo.

Nello specifico, bisogna adattare il proprio regime alimentare al tipo e all’intensità dell’attività fisica scelta, seguendo sempre un’alimentazione sana, equilibrata e ricca di frutta e verdura che forniscano vitamine, minerali ed antiossidanti e, se necessario, integrare tutti questi nutrienti.

L’attività fisica è infatti caratterizzata da un alto consumo di energia che necessita di un aumento dell’introito calorico e del fabbisogno di vitamine e minerali in relazione all’accelerazione del proprio metabolismo.

Inoltre, anche l’attività fisica più leggera determina un certo grado di sforzo o stress che possono portare alla formazione di radicali liberi.

Come lo stress da attività fisica può favorire le smagliature

Anche la pelle, in presenza di intensa attività fisica, risente di un aumentato fabbisogno di nutrienti utili per mantenerla in salute e giovane.

In aggiunta allo stress “biochimico”, la pelle è sottoposta ad un certo grado di stress meccanico, ovvero uno stiramento che favorisce la comparsa di smagliature in relazione all’aumento della massa muscolare.

Ecco perché attività fisica e smagliature rappresentano un binomio da non sottovalutare sia per le donne, che per gli uomini indipendentemente dall’età.

L’esempio estremo per capire come l’aumento della massa muscolare possa favorire la comparsa di smagliature è il body building. Chi pratica questo tipo di sport è consapevole di un rischio più alto, principalmente nella zona pettorale ma anche nei glutei, nelle cosce o in altri punti in cui un l’aumento del volume del muscolo è tale da stirare la pelle fino a provocare microlesioni che favoriscono la comparsa di striae simili a cicatrici.

Il problema di questo tipo di attività è proprio l’eccessivo stress meccanico a cui viene sottoposta la pelle durante l’allenamento mirato tipico del body building.

#ASCOLTALATUAPELLE: esercizi regolari e calibrati a livello di pettorali, cosce e fianchi, aiutano a prevenire la comparsa di smagliature.

Click to Tweet

Al contrario, esercizi regolari, leggeri e calibrati a livello di pettorali, cosce e fianchi, come lo Yoga e il Pilates, aiutano a prevenire la comparsa di smagliature in quanto favoriscono l’adattamento della pelle ad un aumento uniforme e “dolce” della tonicità e del volume dei muscoli.

Attività fisica e smagliature: come prevenire i “danni” e favorire il benessere

La prima regola da seguire per prevenire le smagliature legate all’attività fisica e all’aumento della massa muscolare riguarda l’alimentazione.

In particolare, si consiglia di scegliere cibi “buoni” a livello nutrizionale all’interno di un regime dietetico sano, vario ed equilibrato, dove non devono mancare frutta e verdura che, oltre ad essere naturalmente ricchi di vitamine e minerali, sono una fonte di antiossidanti.

Ricordiamo che la vitamina C contribuisce alla formazione del collagene, mentre lo Zinco, il Magnesio, il Calcio e il Selenio favoriscono la normale funzionalità della pelle.

Un ulteriore supporto nella prevenzione delle smagliature è il massaggio delle zone più a rischio con un cosmetico che aiuti a prevenire tali inestetismi. Il massaggio deve essere regolare e caratterizzato da movimenti circolari mirati.

È necessario individuare nell’arco della giornata un momento da dedicare alla cura del proprio corpo, magari dopo la doccia e/o la sera prima di andare a letto. Per il massaggio si consiglia preferibilmente l’utilizzo di un olio cosmetico adatto, ricco di vitamina E ad azione elasticizzante e cicatrizzante.

L’olio si adatta bene al massaggio che attraverso movimenti circolari delicati ma decisi favorisce anche la circolazione locale ed una migliore ossigenazione dei tessuti.

Abbiamo quindi visto come attività fisica e smagliature sono un binomio che mette a rischio il benessere della propria pelle.

Alcuni consigli che riguardano l’alimentazione e la scelta di cosmetici adatti da massaggiare sulla pelle rappresentano un utile supporto per coloro che desiderano prevenire le smagliature.

Anche per gli uomini più riluttanti a spalmarsi un olio sulla pelle, prendersi cura di sé stessi è un bisogno che deve andare oltre le proprie perplessità!

 CONDIVIDI:
clicca qui
prodotto novità

Un nuovo modo
di trattare
la pelle secca.

Ruota il device per visualizzare al meglio il sito