DATA: 04.04.2018

​Quando scegliere un olio per il corpo? Scopri i suoi benefici

 CONDIVIDI:

A volte, la pelle del nostro corpo appare secca e asfittica. In questi casi, vogliamo più che mai idratarla e nutrirla per farla ritornare luminosa e liscia al tatto.

Il mercato offre diverse soluzioni che, nonostante le molteplici sfumature di formulazioni, si riconducono a due categorie di prodotti: olio per il corpo o crema idratante.

Sempre più donne però si pongono una domanda:

«È meglio lolio per il corpo o la crema idratante?»

Vedremo insieme che entrambi sono delle ottime soluzioni, ma, ci focalizzeremo in particolare sui benefici dellolio per il corpo.

Si tratta infatti di uno dei cosmetici più difficili da scegliere perché ci si basa su falsi miti o credenze senza conoscerne i reali vantaggi.

Olio vs crema: chi vince la sfida?

L’olio per il corpo e la crema idratante sono i due cosmetici più consigliati per la pelle secca del corpo.

Molte donne scelgono la crema corpo idratante considerandola un prodotto adatto a dissetare la pelle in superficie e, anche, per praticità: si applica facilmente, si assorbe velocemente e non unge.

Una questione di sensorialità, di texture fluida e anche di false credenze che portano spesso ad escludere a priori l’olio per il corpo proprio perché si pensa che essendo “grasso” non idrati, perché unge e perché è difficile da applicare e porta via molto tempo.

Sei sicura che sia proprio così?

La risposta è nelle evidenze non solo scientifiche, ma anche di buon utilizzo dell’olio per il corpo. Si tratta infatti di uno dei cosmetici tradizionali più longevi: da secoli indicato proprio per idratare e proteggere la pelle ma anche per nutrirla e favorirne la fisiologica struttura, funzionalità e bellezza.

L’olio per il corpo sembrerebbe avere un solo difetto: unge. Il condizionale è voluto perché l’untuosità si assorbe, imparando ad applicare l’olio nel modo giusto.

Olio per il corpo e crema idratante: cosa li distingue

L’olio per il corpo e la crema idratante si distinguono principalmente per la presenza di acqua, assente nel primo.

La crema idratante infatti può essere un’emulsione A/O, ovvero di acqua in olio (intesa come componente grassa), o O/A, ovvero di olio in acqua, a cui vengono aggiunti eccipienti e altre sostanze per mantenere l’emulsione stabile e per creare una texture delicata al tatto.

Il primo tipo di emulsione è generalmente conosciuta come crema idratante grassa e la seconda come crema fluida. La presenza di acqua infatti permette di aumentarne la fluidità e, inoltre, di poter inserire degli ingredienti idrosolubili, ovvero che si sciolgono in acqua ma non nella parte grassa.

Lacqua però non idrata la pelle, tale funzionalità è dovuta alla parte grassa o alla presenza di composti idratanti igroscopici, ovvero in grado di richiamare e trattenere l’acqua.

È il caso del noto acido ialuronico. La funzione idratante delle creme quindi è dovuta alla loro componente grassa e il loro successo alla praticità, alla presenza di attivi igroscopici e soprattutto a una questione di tipo sensoriale che le rende più apprezzate.

Sicuramente non ad una supposta maggior capacità idratante rispetto all’olio per il corpo. Anzi, lolio per il corpo è da considerarsi il cosmetico idratante per eccellenza proprio per la sua natura grassa”.

#ASCOLTALATUAPELLE: L'olio per il corpo è ideale per idratare la pelle, grazie alla sua natura "grassa".

Click to Tweet

Idratazione della pelle: il film idrolipidico al centro

L’olio per il corpo è un cosmetico ad elevata affinità per la pelle e in particolare la nutre e ne favorisce la normale idratazione. Per capire tale funzionalità è necessario conoscere la struttura superficiale della pelle.

In particolare, la pelle è rivestita da un sottile film idrolipidico dalla composizione complessa.

A noi interessa sapere che tale film è composto principalmente da lipidi (o grassi) e sebo, acqua, aminoacidi, minerali, altre sostanze funzionali sia idrofile (solubili o affini all’acqua) che lipofile (solubili o affini ai grassi).

Il film idrolipidico protegge la superficie della pelle a contatto con l’esterno e, in particolare, ne regola la normale idratazione.

La componente grassa nello specifico non solo isola la pelle rispetto agli agenti esterni ma trattiene l’acqua superficiale.

Il film idrolipidico infatti mantiene la corretta concentrazione di acqua necessaria a mantenere la funzionalità e struttura degli strati superficiali della nostra pelle.

Quando tale acqua diminuisce si presentano problemi di pelle secca, asfittica e spenta. Non solo, la pelle disidratata è più sensibile agli agenti esterni come il freddo e i raggi UV e più predisposta a invecchiare rapidamente.

Il film idrolipidico può alterarsi principalmente per l’utilizzo di detergenti aggressivi che lavano via la componente grassa così come di cosmetici non adatti al tipo di pelle.

Allo stesso tempo le alterazioni ormonali tipiche della gravidanza o della menopausa così come il normale invecchiamento cutaneo possono alterarne la composizione.

A sua volta, ambienti o climi troppo secchi e un’eccessiva sudorazione rappresentano le cause più comuni di un’eccessiva evaporazione dell’acqua superficiale della pelle.

Olio per il corpo: amore a primo contatto

La pelle ama lolio:la nutre, la protegge e ne mantiene la normale elasticità.

Un amore che nasce dall’affinità tra il film idrolipidico e i componenti dell’olio. Un’affinità che l’uomo conosce da secoli perché da sempre si serve di vari tipi di oli per mantenere la bellezza e l’elasticità della pelle del suo corpo, anche nel prevenire le smagliature e i segni del tempo.

Vediamone in dettaglio i benefici:

  • L’olio per il corpo è un idratante ideale perché favorisce non solo il riequilibrio del film idrolipidico della superficie della pelle, ma anche perché crea di per sé una barriera protettiva che impedisce l’evaporazione dell’acqua superficiale. L’olio quindi per sua natura nutre e protegge la pelle.
  • L’olio permette di ottenere formulazioni multifunzionali. In particolare rappresenta un veicolo ideale per la Vitamina E, un nutriente lipofilo essenziale per rivitalizzare e nutrire la pelle e per proteggerla dall’invecchiamento. Oltre alla vitamina E l’olio è il veicolo ideale per altri lipidi, sia di quelli naturalmente presenti nel film idrolipidico che di altri presenti in natura. Ci riferiamo ad esempio agli omega 6 presenti nell’olio di semi di lino, di enothera o di borragine, sostanze che si sono dimostrate utili anche per uso esterno nel sostenere la pelle e la sua bellezza. L’olio per il corpo è anche il veicolo ideale per oli essenziali vegetali che svolgono azioni diverse sulla pelle, come l’olio di calendula, di lavanda, di rosmarino o di camomilla che si disperdono facilmente in esso.
  • Lolio per il corpo non ha bisogno di particolari conservanti. È noto che l’acqua favorisce la formazione di batteri e rende la conservazione dei cosmetici molto labile. Questo problema infatti è stato superato dall’introduzione di conservanti nella loro formulazione che hanno permesso di rendere le creme cosmetici sempre più sicuri. L’olio invece non ha bisogno di particolari conservanti dato che i batteri non lo trovano un ambiente adatto alla loro vita. Inoltre alcuni oli essenziali vegetali funzionali fungono anche da conservanti naturali.
  • Per quanto riguarda le sostanze idrofile essenziali per la pelle, come ad esempio la Vitamina C, la tecnologia cosmetologica può servirsi di diversi metodi per “scioglierle” nell’olio. Tra le più note la formazione di micelle, particolari “sfere” che trattengono al loro interno le sostanze idrofile. Le micelle si formano con sostanze idro-lipofile: si tratta di particolari molecole caratterizzate da una “coda” idrofila e una testa lipofila. Esse si dispongono a sfera esponendo in superficie le teste lipofile e racchiudendo le sostanze solubili in acqua al loro interno grazie alle code idrofile. Ecco che così tali sostanze possono “sciogliersi” nell’olio e arrivare alle zone più superficiali della nostra pelle.

I difetti dell’olio per il corpo: pochi e superabili

L’olio per il corpo ha principalmente tre difetti che se gestiti bene si superano.

  • Il primo è che l’olio unge, uno dei fattori che spesso portano a non scegliere un cosmetico dai tanti pregi. Se da una parte la facile scorrevolezza dell’olio lo rende ideale per i massaggi di viso e corpo, dall’altra per favorirne l’assorbimento bisogna massaggiarlo delicatamente sulla pelle e a lungo. Infatti unge perché in superficie rimane l’olio che non abbiamo avuto il tempo di massaggiare e far assorbire. Il tempo è un bene sempre più prezioso e, se non si sceglie l’olio perché richiede troppa cura, c’è un modo per applicarlo in modo veloce e comunque utile. In pratica, dovete spalmare lolio sul corpo inumidito o ancora umido, ovvero dopo la doccia non asciugatevi del tutto. Lolio, infatti, con l’acqua crea un’emulsione A/O, una specie di crema istantanea che si assorbe velocemente. Inoltre, sono disponibili anche oli secchi, costituiti da una texture molto leggera che ne favorisce il veloce assorbimento.
  • Il secondo difetto dell’olio è che si ossida naturalmente, problema che si è superato utilizzando bottiglie scure o con l’aggiunta di antiossidanti naturali come la Vitamina E che, oltre a proteggere la pelle, rende il cosmetico più resistente all’ossidazione.
  • Il terzo difetto è fortemente legato al precedente: l’olio irrancidisce ossidandosi e ha un odore sgradevole. Abbiamo già conosciuto l’effetto protettivo della vitamina E contro l’irrancidimento. Per quanto riguarda l’odore, la profumeria e la natura ormai ci offrono fragranze che ne coprono magistralmente l’odore. Se l’olio poi contiene anche oli essenziali vegetali mirati, all’utile si unisce il dilettevole rendendo questo cosmetico un utile supporto per la bellezza, la funzionalità e la struttura della pelle del nostro corpo.

Olio per il corpo e crema idratante sono i cosmetici di elezione per mantenere la tua pelle luminosa, elastica e idratata.

Scegliere la crema idratante ora non sarà più una questione di sensazione e falsi miti ma una scelta consapevole. Abbiamo infatti visto che l’olio per il corpo è un utile alleato multifunzionale per proteggere e idratare la nostra pelle: i benefici sono molteplici, gli svantaggi pochissimi e facilmente superabili.

Ora devi scegliere tu il cosmetico idratante per la tua pelle. Noi votiamo per lolio!

 CONDIVIDI:
clicca qui

Ruota il device per visualizzare al meglio il sito