DATA: 04.12.2018

Pelle secca: 10 rimedi naturali che (forse) non conosci

 CONDIVIDI:

La pelle secca va nutrita e dissetata, scegliendo cosmetici adatti per la sua pulizia e idratazione. Nel mercato sono disponibili diverse formulazioni di detergenti, creme, oli e gel ad azione nutriente, emolliente e idratante adatti a prevenire o di supporto in presenza di vari gradi di pelle secca.

La Cosmetologia moderna offre una vasta gamma di nuovi ingredienti per la pelle secca, tra tutti l’acido ialuronico, i siliconi e le ceramidi sono i più noti.

Sono, però, ancora disponibili numerosi ingredienti naturali, ereditati dalla Cosmesi più tradizionale ma non ancora “passati di moda”, caratterizzati da un’azione idratante ed emolliente adatta alla pelle secca.

Oggi, vediamo insieme 10 tipi di rimedi per la pelle secca che Madre Natura da sempre mette a disposizione dell’uomo: dal burro di karité all’olio di germe di grano, dagli oli di calendula e di iperico per arrivare alle mucillagini di malva, al gel di aloe e molto di più.

10 doni di Madre Natura per la pelle secca

I cosmetici per la pelle secca sono scelti in base alla loro funzione idratante, emolliente e coadiuvante di supporto in caso di pelle secca.

Gli ingredienti per la pelle secca dovrebbero, sempre, svolgere un’azione idratante passiva, favorendo la fisiologica integrità dello strato corneo superficiale della cute e del film idrossiacidolipico, o mantello acido lipidico (MAI), che la riveste.

Inoltre, in caso di pelle secca sono essenziali gli idratanti passivi, in particolare gli umettanti, che sopperiscono alla carenza del fattore di idratazione naturale (NMF), mimando la sua capacità di fissare l’acqua ed esplicando un’azione idratante attiva.

#ASCOLTALATUAPELLE 10 rimedi per la pelle secca che (forse) non conosci.

Click to Tweet

L’Acido Ialuronico, i siliconi e le ceramidi rappresentano gli ingredienti ad azione idratante attiva o passiva più noti nella cosmetologia moderna.

Sono, però, disponibili anche numerosi ingredienti naturali adatti alla pelle secca che vantano una lunga tradizione di utilizzo che non passa mai di moda.

Oggi vediamo insieme 10 ingredienti che Madre natura da sempre mette a disposizione dell’uomo: si tratta di grassi, oli, mucillagini e gel vegetali di supporto alla pelle secca.

  1. Burro di Karité
  2. Cera d’Api
  3. Olio di germe di grano
  4. Olio di Mandorle
  5. Olio di Borragine
  6. Olio di Calendula
  7. Olio di Iperico
  8. Olio di Camomilla
  9. Malva
  10. Aloe

Ingredienti filmogeni, emollienti e nutrienti

Il burro di karité e la cera d’api sono 2 ingredienti naturali indicati per la formulazione di cosmetici per la pelle secca.

Il primo è un burro vegetale, mentre il secondo è una cera di derivazione animale come prodotto dell’alveare.

#1 burro di karité

Il burro di karité vanta una lunga tradizione di utilizzo in cosmesi sia puro, che come base grassa. Svolge un effetto emolliente e idratante passivo in quanto nutre il film idrolipidico e allo stesso tempo ne mima l’attività impedendo l’evaporazione dell’acqua superficiale con un effetto barriera.

Essendo un burro è difficile da spalmare puro e quindi viene spesso inserito nella fase oleosa (O) di diversi cosmetici, dai detergenti alle creme corpo e ai gel.

Il suo ampio utilizzo nei cosmetici deriva dalla sua elevata affinità con la pelle.

Il burro di karité è in particolare caratterizzato anche da un’azione cicatrizzante e riepitelizzante in quanto si è dimostrato utile nel favorire il fisiologico stimolo dei fibroblasti e della sintesi del derma, sostenendo così il normale ricambio cellulare della pelle in superficie.

#2 Cera d’Api

La cera d’api è un prodotto di derivazione dell’alveare, ovvero viene prodotta dalle ghiandole ciripare situate nel ventre delle api operaie tra i 12 e i 17 giorni. Tali ghiandole trasformano il miele in scaglie di cera che poi le api utilizzano come cemento nell’alveare.

La cera d’api rappresenta una sostanza grassa di pregio, ad azione emolliente, nutriente e idratante passiva per effetto filmogeno.

Viene utilizzata come ingrediente nella fase oleosa di diverse formulazioni, dalle creme agli stick per labbra, sia in cosmesi che nelle preparazioni farmaceutiche per uso esterno.

Oli vegetali: ingredienti preziosi per la pelle secca

Gli oli vegetali sono sempre più utilizzati in Cosmetologia per la versatilità e la facilità di manipolazione, ma soprattutto per la loro elevata affinità con la pelle.

Oltre a svolgere un’azione emolliente e idratante passiva di barriera, sono una fonte naturale di nutrienti e molecole funzionali di cui è ampiamente riconosciuto l’effetto benefico di sostegno per favorire le normali funzionalità della pelle, riequilibrare la sua fisiologica struttura e l’integrità del film idrolipidico superficiale.

Gli oli sono inseriti come composti grassi nella formulazione di detergenti e creme ma sono utilizzati anche puri. Puri, però, sono poco amati a causa della sensazione di untuosità, dell’assorbimento lento e dell’effetto lucido.

Per ovviare a tali problemi si consiglia di spalmare l’olio sulla cute umida dopo la doccia: si crea così un’emulsione O/A che si assorbirà velocemente.

Vediamo insieme alcuni degli oli vegetali più utilizzati.

Oli base vegetali nutrienti

#3 Olio di germe di grano

L’olio di Germe di Grano è uno degli ingredienti più utilizzati per cosmetici detergenti e idratanti adatti alla pelle secca grazie alla sua azione idratante, protettiva, eudermica, nutriente e antirughe.

In particolare, è una fonte preziosa di Vitamina E ad azione antiossidante e protettiva. La Vitamina E è un nutriente di cui la pelle ha particolare bisogno sia come protettivo e anti-aging, che per favorire un effetto barriera utile a limitare la dispersione di acqua dalla pelle (TEWL).

Inoltre, contiene acidi grassi polinsaturi della serie omega 6 protettivi per la pelle secca. E, come il burro di karité, vanta un’azione cicatrizzante e riepitelizzante.

#4 Olio di Mandorle dolci

È utilizzato puro o in emulsione nei prodotti cosmetici per la pelle secca e per la prevenzione della formazione di smagliature.

È, infatti, un olio ricco di Vitamina A ed E tradizionalmente noto per la sua azione emolliente, idratante passiva e rigenerante.

#5 Olio di Borragine

Questo olio è utilizzato per la sua azione idratante, emolliente, anti-irritante e lenitiva.

È una fonte naturalmente ricca di acido gamma linoleico (GLA), a cui si deve l’azione lenitiva, che diventa utile quando la pelle secca è associata a prurito e arrossamento.

Oli vegetali funzionali

#6 Olio di Calendula

L’olio di calendula è utilizzato come ingrediente funzionale nelle preparazioni di detergenti e idratanti per la pelle secca.

La sua azione antinfiammatoria, lenitiva e idratante è indicata in presenza di pelle secca arrossata e pruriginosa.

L’olio di Calendula, infatti, è indicato in caso di pelle secca particolarmente sensibile al freddo o al gelo e anche come dopo sole per sostenere la fisiologica resistenza della pelle agli attacchi esterni.

#7 Olio di Iperico

L’olio di iperico, tradizionalmente, si ottiene lasciando macerare in olio di oliva i fiori di Hypericum perforatum L., comunemente nota come “Erba di San Giovanni” – in quanto fiorisce a fine giungo, proprio in prossimità della festività dedicata al santo.

L’olio viene lasciato al sole e può essere utilizzato quando diventa rosso. Vanta una lunga tradizione di utilizzo come cicatrizzante ad azione emolliente e lenitiva.

In cosmetologia, viene utilizzato nelle preparazioni per la xerosi cutanea volte a lenire la pelle secca infiammata e arrossata.

La base dell’estratto di iperico è poi l’olio di oliva ricco di vitamina E,e noto per la sua azione nutriente, emolliente e idratante passiva di barriera, nonché cicatrizzante e riepitelizzante.

Per finire camomilla, mucillagine di malva e gel di aloe

Infine, parliamo di 3 ingredienti cosmetici naturali molto diversi:

  1. Un olio essenziale
  2. Una mucillagine
  3. Un gel

Si tratta di prodotti che vantano principalmente un’azione lenitiva e rigenerante utile quando la xerosi cutanea diventa pelle ultrasecca, screpolata e arrossata.

#8 Olio essenziale di camomilla

L’olio essenziale di Camomilla è un particolare estratto che si ottiene dai fiori di questa pianta.

Tale estratto è ricco in bisabololo e azulene, composti funzionali che rendono l’olio essenziale di camomilla un ingrediente cosmetico prezioso per la sua azione calmante, lenitiva, antinfiammatoria e protettiva in presenza di arrossamento e prurito, tipici della pelle secca.

#9 Mucillagine di malva

Le muccillagini sono ingredienti presenti in molte piante ad azione emolliente, rinfrescante e rigenerante della pelle.

La mucillagine di malva è utilizzata per la sua azione cicatrizzante e riepitelizzante. In particolare, ha la capacità di trattenere acqua sulla sua superficie e di formare sulla pelle un film idratante, emolliente, lenitivo e addolcente.

È utilizzata come umettante di derivazione naturale.

#10 Gel di aloe vera

Il gel di aloe è un gel mucillaginoso ad azione emolliente, lenitiva, idratante, tonificante e cicatrizzante.

Viene utilizzato puro per favorire la rigenerazione della pelle, oppure come ingrediente in detergenti, idratanti e gel per pelli irritate e delicate.

Crea un film protettivo ad azione cicatrizzante ma, essendo costituito principalmente da acqua, allo stesso tempo rimane la sensazione di pelle che tira. Infatti, si consiglia di alternarlo con oli o altri prodotti idratanti per nutrire il film idrolipidico.

Abbiamo approfondito la conoscenza di 10 ingredienti naturali, indicati per la pelle secca: un’utile guida per orientarsi e riconoscere ingredienti naturali utili nei cosmetici indicati per la pelle secca. Scegli con consapevolezza il prodotto più adatto alla detersione e idratazione della tua pelle!

 CONDIVIDI:
clicca qui
prodotto novità

Un nuovo modo
di trattare
la pelle secca.

Ruota il device per visualizzare al meglio il sito