DATA: 13.05.2017

Come prevenire le smagliature negli adolescenti

 CONDIVIDI:

Gli adolescenti sono il gruppo che presenta, assieme alle donne in gravidanza, una maggiore predisposizione alla comparsa delle smagliature.

Le smagliature sono considerate un problema prettamente estetico, ma quando si tratta di adolescenti possono innescare un disagio psicologico da non sottovalutare. La conoscenza dei fattori che favoriscono questo spiacevole inestetismo nella pubertà ha permesso di individuare dei suggerimenti per prevenire o attenuare la comparsa delle smagliature negli adolescenti.

Come si presentano le smagliature negli adolescenti

Le smagliature o striae distensae sono delle alterazioni della superficie della pelle, simili a piccole e sottili cicatrici di larghezza e spessore variabili, che si sviluppano come bande lineari parallele. In pratica sono lesioni cutanee derivate da alterazioni della struttura del tessuto connettivo, una zona profonda della pelle che regola la sua naturale elasticità, resistenza meccanica e conformazione.

In particolare, il collagene e l’elastina sono le proteine che regolano le fisiologiche caratteristiche della pelle e alterazioni della loro conformazione e struttura sono alla base dei fenomeni infiammatori che attivano la comparsa delle smagliature rosse che, poi nel tempo, evolvono in forme cicatriziali note come smagliature bianche.

Negli adolescenti le smagliature compaiono principalmente sui fianchi, sulle cosce (sia sulla superficie interna che esterna), sui glutei e nelle ragazze anche sul seno, mentre sono rare sulle ascelle, sull’inguine e sugli arti.

Le adolescenti sono più soggette dei coetanei maschi con un rapporto 2:1

Le smagliature rappresentano un inestetismo cutaneo che colpisce entrambi i sessi durante l’adolescenza. In particolare le ragazze sono colpite molto prima, tra i 12 e i 16 anni, mentre per i ragazzi la massima incidenza si evidenzia tra i 14 e i 20 anni.

Le ragazze inoltre si distinguono anche per una maggiore incidenza del problema che, negli ultimi in anni, sembra assestarsi su un rapporto 2:1 a favore del sesso femminile.

Alcuni dati evidenzierebbero che le smagliature colpiscono circa il 66% delle adolescenti nella pubertà e poi fino ai 40 anni arriva a colpire il 65% delle donne di razza bianca, con un picco durante la gravidanza. La maggior incidenza nelle adolescenti sembra essere dovuta principalmente alle peculiarità ormonali del sesso femminile e anche a repentini aumenti o variazioni di volume che possono coinvolgere le aree maggiormente colpite dall’insorgenza delle smagliature, ovvero seno, glutei e fianchi.

Fattori che favoriscono la comparsa delle smagliature negli adolescenti

Il fenomeno della comparsa delle smagliature negli adolescenti è argomento di molti studi che hanno permesso di individuare alcuni fattori che favoriscono l’incidenza di tale inestetismo, in particolare nelle ragazze.

  • Fattori genetici: è stato evidenziato in alcuni soggetti una predisposizione genetica familiare
  • Fattori meccanici: in particolare gli stiramenti conseguenti ad un rapido aumento della tensione della pelle e dovuti ad un alterato rapporto cute/tessuti sottostanti. In particolare, tali fattori sono dovuti a:
    1. “growth spurt” puberale, ovvero la rapida crescita legata alla pubertà;
    2. dimagrimenti o aumenti di peso rapidi e/o eccessivi;
    3. obesità localizzate;
    4. aumenti massivi e veloci della massa muscolare in seguito ad attività sportive intensive e non costanti, il body building e il sollevamento pesi.

  • Fattori ormonali legati alla pubertà: si è evidenziato che i cambiamenti ormonali legati alla crescita favoriscono e soprattutto accelerano la comparsa delle smagliature. Nelle adolescenti in particolare l’aumento dei livelli di estrogeni sono fortemente legati alla comparsa delle smagliature. Gli estrogeni infatti interferiscono nella sintesi del collagene, indebolendo la struttura della pelle e alterando la sua elasticità.
  • Fattori alimentari potenziali: negli ultimi anni alcuni studi hanno rilevato una correlazione tra la maggior incidenza di smagliature negli adolescenti e una dieta squilibrata e povera di vitamine, minerali e altri nutrienti.

Consigli utili per prevenire le smagliature negli adolescenti

La conoscenza dei fattori che contribuiscono alla comparsa delle smagliature negli adolescenti è essenziale per individuare suggerimenti utili per prevenirle o minimizzarle.

  • Un’alimentazione sana
    È alla base anche della salute della pelle. È essenziale quindi educare gli adolescenti ad un’alimentazione varia ed equilibrata, ricca di frutta e verdura al fine di assicurare il fabbisogno di nutrienti, in particolare proteine, vitamine (ad esempio Vitamina C, E, B2, B3), minerali (come Rame e Zinco) e antiossidanti, utili a mantenere la normale struttura ed elasticità della pelle.
  • Bere almeno 1,5 litri di acqua
    Per mantenere ben idratata anche la pelle.
  • Evitare gli aumenti o le diminuzioni di peso
    Che spesso si presentano nella pubertà.
  • Svolgere una regolare e costante attività fisica ma non troppo intensa
    L’attività fisica sana è un toccasana anche per la pelle perché favorisce l’irrorazione e l’ossigenazione.
  • Evitare abiti troppo stretti
    Come i jeans aderenti che bloccano il deflusso veno-linfatico.
  • Applicazione locale di cosmetici ad azione elasticizzante e nutriente
    In particolare gli oli vegetali ricchi di vitamina E o cosmetici a base di vitamina E applicati regolarmente e in modo continuativo si sono dimostrati utili nel prevenire l’insorgenza delle smagliature o nel controllare tale fenomeno. Il massaggio locale poi aiuta l’azione riequilibrante ed elasticizzante favorendo l’assorbimento dei nutrienti in profondità e l’irrorazione e ossigenazione dei tessuti.

#ASCOLTALATUAPELLE: jeans troppo aderenti bloccano il deflusso veno-linfatico e possono favorire le smagliature.

Click to Tweet

La pubertà è un periodo molto delicato e ricco di cambiamenti che possono condizionare la crescita di un adolescente e in alcuni casi alimentare dei disagi. Le smagliature possono sembrare un problema estetico di secondaria importanza, ma per un’adolescente spesso diventano“cicatrici pesanti” da sopportare. La prevenzione diventa quindi un mezzo per controllare la loro comparsa e aiutare i ragazzi a prendere anche maggior consapevolezza non solo del corpo, ma anche della salute.

 CONDIVIDI:
clicca qui
prodotto novità

Un nuovo modo
di trattare
la pelle secca.

Ruota il device per visualizzare al meglio il sito