DATA: 31.12.2017

I vantaggi del massaggio in gravidanza

 CONDIVIDI:

Il massaggio in gravidanza rappresenta un gesto molto delicato che dona benessere alla mamma e anche al bambino. In particolare, l’automassaggio dovrebbe diventare per la donna in gravidanza un gesto intimo e personale, un’abitudine giornaliera per non perdere confidenza con il proprio corpo, imparare ad amarne i cambiamenti che preparano alla nascita del proprio bambino e allo stesso modo prendersi cura di sé stessa.

Un momento di intima confidenza con sé stesse che permette anche di iniziare a creare un legame profondo con il proprio bambino. Un gesto delicato che prepara in serenità all’arrivo di una nuova vita rilassando la futura mamma e allo stesso tempo proteggendo la pelle contro le smagliature. Scopriamo insieme i vantaggi del massaggio in gravidanza.

In armonia con il tuo corpo grazie al massaggio in gravidanza

La maggior produzione di estrogeni in gravidanza e l’aumento dei volumi corporei a livello di addome, glutei, cosce e seno favoriscono non solo la comparsa di smagliature, sia per una perdita di elasticità del tessuto cutaneo che per un effetto meccanico di stiramento, ma anche un affaticamento a carico di alcuni muscoli dovuto a tensioni, ritenzione idrica e gonfiori.

In tutti questi casi, un massaggio dolce, lento, mirato e adatto alla gravidanza aiuta a stimolare ed aumentare la circolazione linfatica, l’ossigenazione dei tessuti e a sollevare i muscoli con manovre che anche il nascituro apprezzerà. Il massaggio in gravidanza ha infatti notevoli vantaggi:
Se si esegue il massaggio con un olio, un latte o una crema adatti alle esigenze della pelle della donna in gravidanza, lo si arricchisce anche di un potenziale importante nella prevenzione delle smagliature e di altre alterazioni della pelle tipiche di questo stato.

  • Aiuta a mantenere confidenza ed armonia con il proprio corpo che cambia;
  • Rasserena la mente e il fisico rilassando la muscolatura;
  • Tonifica la muscolatura sottoposta in alcuni punti ad un notevole stress;
  • Mantiene attiva la circolazione linfatica e l’ossigenazione dei tessuti;
  • Favorisce il contatto profondo con il bambino.

Il massaggio in gravidanza rilassa e rivitalizza

Il massaggio in generale ha la funzione di rilassare i muscoli ed alleviare stati di tensioni localizzate spesso sulla schiena o sulle spalle. Allo stesso tempo aiuta a favorire la circolazione e l’ossigenazione dei tessuti più asfittici; in particolar modo è indicato sulle gambe in caso di sensazione di pesantezza e gonfiore. In gravidanza il sistema muscolare è spesso in tensione, sia per l’aumento del peso del nascituro che per quello della madre. Anche nelle donne che seguono un regolare aumento ponderale, due o tre chili in più si fanno sentire pesantemente!

#ASCOLTALATUAPELLE: Il massaggio in gravidanza ha la funzione di rilassare i muscoli e alleviare le tensioni localizzate su schiena e spalle

Click to Tweet

La stanchezza, la tensione e le gambe pesanti sono spesso una nota dolente per le donne in dolce attesa, soprattutto la sera, e un bel massaggio alla schiena e alle gambe aiuta a rilassarsi e a ritrovare le energie, ancor meglio se ci si abitua ad “accarezzare” il proprio corpo non solo quando è stanco ma anche mantenendolo attivo con un massaggino a metà giornata. Due massaggi al giorno sono infatti l’ideale per cogliere tutti i vantaggi che il massaggio dona a pelle, muscoli, umore e anche al rapporto con il proprio bambino.

Come deve essere il massaggio in gravidanza?

Il massaggio in gravidanza deve essere generalmente delicato, leggero e adattato alla zona che si sta accarezzando al fine di stimolare al meglio la circolazione linfatica e l’ossigenazione dei tessuti senza però risultare troppo intenso, per non stimolare troppo il bambino. Nello specifico, a seconda dell’area che si andrà a coccolare, gli esperti consigliano diversi tipi di automassaggio:

  • Massaggio al seno

    Le manovre di massaggio del seno iniziano con delicati movimenti circolari che dalla base vanno fino al capezzolo e poi scendono per risalire con movimenti verticali, dal basso verso l’alto, fino a raggiungere il collo. Questo massaggio aiuta ad adattare la muscolatura e la pelle del seno all’aumento del suo volume prevenendo un eccessivo rilassamento di entrambi e inibendo la formazione delle smagliature. In pratica aiuta a preservare la tonicitàsia dei muscoli che della pelle e a prevenire anche la formazione delle ragadi al seno durante l’allattamento. L’intensità del massaggio deve essere adattata alla propria sensibilità.

  • Massaggio all’addome

    Il massaggio all’addome deve essere molto leggero, una carezza delicata e rilassante che non stimoli troppo il bambino. I movimenti devono essere rotatori e regolari, un tocco sensibile che vi aiuterà ad entrare in profondo contatto con il bambino ed iniziare a creare giorno dopo giorno quel legame per la vita che vi accompagnerà per sempre come mamma e figlio. Un gesto leggero ma che vi aiuterà a nutrire la pelle e a mantenerla elastica e tonica.

  • Massaggio di caviglie, gambe e glutei

    Per rivitalizzare la circolazione delle gambe si consiglia un massaggio d’impasto leggero, ovvero movimenti che richiamano proprio la lavorazione di un impasto, che partendo dalle caviglie risalga piano piano fino ai glutei. Queste manovre aiutano a riattivare la circolazione e a mantenere ossigenati i tessuti risultando un utile supporto per prevenire ritenzione idrica, pesantezza delle gambe e formazione delle smagliature.

Guarda il video del massaggio in gravidanza

Naturalmente per massaggi più professionali in gravidanza si consiglia di rivolgersi a centri esperti e, in ogni caso, di consultare sempre il proprio medico prima di prendere qualsiasi iniziativa, dato che il massaggio in alcuni casi specifici è controindicato.

Abbiamo visto che il massaggio in gravidanza è un modo non solo per armonizzare il proprio corpo che cambia ed acquisire maggiore consapevolezza di sé, ma anche per mantenere la pelle nutrita, elastica, tonica e protetta. Inoltre il massaggio rotatorio e delicato sull’addome aiuta a creare un contatto profondo con il bambino e a mettere le prime basi per un legame che durerà per sempre, il legame madre e figlio.

 CONDIVIDI:
clicca qui
prodotto novità

Un nuovo modo
di trattare
la pelle secca.

Ruota il device per visualizzare al meglio il sito