DATA: 18.07.2018

Vitamina E: un nutriente ad alta affinità per la pelle

 CONDIVIDI:

La Vitamina E è un nutriente essenziale per il nostro organismo. Svolge infatti un’azione antiossidante specifica per la protezione delle cellule dai radicali liberi e in particolare svolge tale funzione principalmente a livello di membrana cellulare.

La Vitamina E è, inoltre, un alleato importante per mantenere la normale funzione e struttura delle cellule del nostro organismo e delle mucose, con un occhio di riguardo per l’epidermide.

Del resto, viene utilizzata in diversi cosmetici proprio per nutrire la pelle disidratata e per proteggere la cute dal sole e dall’invecchiamento cutaneo. Svolge, quindi, un’azione locale importantissima per la bellezza e il benessere della nostra pelle nel tempo.

La nostra pelle ha bisogno di Vitamina E

La Vitamina E è un nutriente essenziale per la nostra pelle dove, oltre a fungere da antiossidante, rappresenta anche un costituente essenziale del film idrolipidico che copre la nostra epidermide regolandole idratazione, elasticità ed in definitiva struttura e funzionalità.

La pelle si nutre “voracemente” di Vitamina E sia per via interna (alimentazione) che esterna (cosmetici), per un effetto protettivo essenziale che aiuta a mantenere le normali funzioni dagli strati più profondi a quelli più superficiali.

La Vitamina E sostiene quindi la normale struttura e funzionalità interna della pelle e di conseguenza la sua naturale resistenza ed elasticità a livello superficiale.

La Vitamina E è un nutriente essenziale

La Vitamina E è un nutriente essenziale per il nostro organismo, ovvero l’uomo non la produce e necessita di introdurla attraverso il cibo.

Fonti alimentari naturalmente ricche in Vitamina E sono:

  • gli oli (di oliva, arachidi, semi di lino, borragine, germe di grano ecc.)
  • la frutta secca (noci e arachidi, ad esempio)
  • i cereali integrali
  • gli asparagi
  • l’avocado
  • il fegato
  • le uova.

Tale vitamina funge da antiossidante specifico per i compartimenti ad alta concentrazione di lipidi del nostro corpo.

La Vitamina E, infatti, è liposolubile e lipofila, ovvero è solubile in ambienti lipidici (ovvero a base di sostanze grasse) e particolarmente affine agli stessi.

#ASCOLTALATUAPELLE Il nostro organismo non produce la Vitamina E: ecco perché dobbiamo introdurla attraverso il cibo.

Click to Tweet

La Vitamina E è un nutriente ad azione protettiva

La Vitamina E protegge proprio le sostanze lipidiche che costituiscono la membrana cellulare ed in particolare gli acidi grassi polinsaturi particolarmente sensibili all’attacco dei radicali liberi.

La dose giornaliera di Vitamine E tenderebbe infatti ad aumentare in seguito a un maggior consumo di acidi grassi polinsaturi - i famosi Omega 3, 6 e 9.

Assieme alla Vitamina C, idrosolubile e idrofila (ovvero solubile in soluzioni acquose e più affine alle stesse), costituisce un pool antiossidante essenziale per proteggere il nostro organismo in toto dall’azione dei radicali liberi e dallo stress ossidativo.

La Vitamina E contribuisce alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo, un processo legato all'infiammazione così come all'invecchiamento cellulare.

Cosmetici a base di Vitamina E per un nutrimento della pelle locale

La Vitamina E presente nei cosmetici nutre e rinvigorisce a livello superficiale la nostra pelle rendendola non solo più resistente all’invecchiamento e alla disidratazione ma anche ai danni del sole, dello smog e degli agenti atmosferici.

Al tatto la pelle è naturalmente liscia, morbida ed elastica e appare più luminosa e vitale.

La presenza di Vitamina E in diversi oli permette da sempre un suo facile utilizzo nella preparazione di cosmetici di varie forme e tipologie.

Dai bagnoschiuma alle creme viso e corpo, la Vitamina E è ampiamente utilizzata come antiossidante ad azione idratante, emolliente e protettiva.

È consigliata non solo per le pelli secche e come idratante in generale, ma anche per attenuare le rughe e le linee del viso che normalmente compaiono con l’età, per prevenire le smagliature e per favorire la normale cicatrizzazione delle ferite e prevenire la formazione di cheloidi.

In particolare gli oli a base di Vitamina E non solo proteggono il film idrolipidico, ma lo integrano di lipidi utili per evitare la fuoriuscita dell’acqua fisiologicamente presente negli strati più profondi. Si tratta di un effetto idratante completo ed altamente funzionale al benessere della nostra pelle.

La Vitamina E è un nutriente essenziale per il nostro organismo e la sua azione protettiva sia interna che esterna è importante per il benessere della nostra pelle.

La Vitamina E presente nei cosmetici, oltre ad essere un buon antiossidante, svolge anche un’azione idratante, emolliente e rinvigorente che favorisce la vitalità di una pelle luminosa, morbida e liscia.

Diventa quindi un ingrediente essenziale in diversi tipi di cosmetici focalizzati nel sostenere la normale struttura, resistenza e funzione della nostra pelle, con un occhio di riguardo alla sua protezione dall’ambiente esterno e alla sua naturale bellezza nel tempo.

 CONDIVIDI:
clicca qui
prodotto novità

Un nuovo modo
di trattare
la pelle secca.

Ruota il device per visualizzare al meglio il sito